Allerte e avvisi meteo - disposizioni di protezione civile

Ultima modifica 27 agosto 2023

Con l'icona 🚨 sono indicate le nuove disposizioni previste dalle recenti ordinanze di Protezione Civile n.2,3,4,5,6,7,8,9 del 2023 che vanno ad integrarsi con i precedenti provvedimenti .

 

Con la Diramazione di ALLERTA GIALLA Idrogeologica-idraulica per piogge diffuse e/o idrogeologica per temporali

DISPOSIZIONI

  • È sospesa qualunque attività in Alveo o in adiacenza ai corsi d’acqua nonché qualsiasi attività lavorativa su ponti o passerelle. Operarsi per pronta messa in sicurezza di materiali e mezzi.
  • Gli abitanti e le attività commerciali - artigianali in area a rischio inondazione devono evitare di pernottare nei locali a piano strada o sottostanti il piano strada.
  • Predisporre paratie a protezione dei locali al piano strada, chiudere le porte di cantine e seminterrati e salvaguardare i beni mobili collocati in locali allagabili. Tali attività andranno svolte dalla popolazione alla diramazione dell’allerta, comunque prima dell’inizio degli eventi previsti.
  • Gli istituti scolastici dovranno seguire le indicazioni che il C.O.C. invierà in ragione dell’evoluzione dell’evento e dovranno predisporre ogni azione necessaria al fine di mantenere attivo il flusso delle comunicazioni scuola-famiglie.

🚨Ecco le novità in caso di allerta gialla idrogeologica-idraulica come da ordinanze n. 2,3,4,5,6,7,8,9 del 2023:

  • è necessario adottare quale misura di sicurezza l’osservanza delle norme di autoprotezione (allegato A), in particolare “durante l’alluvione se sei in un luogo chiuso e ti trovi in locali interrati, seminterrati o al piano terra, sali ai piani superiori evitando di usare l’ascensore”;
  • è in vigore il divieto di sosta in tutti i sottopassi cittadini e le aree depresse;
  • è in vigore il divieto di permanenza in via temporanea nei locali sottostanti il piano strada per tutte le unità abitative ricadenti nelle aree ad altro rischio inondazione del torrente Rupinaro (allegato B).

ALLERTA GIALLA idrogeologica - idraulica per piogge diffuse idrogeologica per temporali-6

Con la Diramazione di ALLERTA ARANCIONE Idrogeologica-idraulica per piogge diffuse e/o idrogeologica per temporali

DISPOSIZIONI

  • È sospesa qualunque attività in Alveo o in adiacenza ai corsi d’acqua nonché qualsiasi attività lavorativa su ponti o passerelle. Operarsi per pronta messa in sicurezza di materiali e mezzi.
  • Chiusura dei seguenti immobili scolastici, con inibizione di qualsiasi tipo di attività:
    • L’Istituto Assarotti, Viale Millo 4;
    • Via Castagnola 2-4 e 11-15A;
    • Via Santa Chiara 20, limitatamente all’edificio in adiacenza al Rio Bacezza;
    • Casa Marchesani.
  • Sospensione delle uscite didattiche, anche se programmate, sia che si tratti di uscite all’interno della città, sia che prevedano un itinerario verso zone non interessate dallo stato di allerta.
  • È vietata qualsiasi manifestazione ludico e/o sportiva nelle vie e piazze cittadine.
  • È sospesa ogni attività nel Palazzetto dello Sport sito in Via per Maxena 28A.
  • Sono sospese tutte le fiere, comprese le fiere annuali di Sant’Antonio e del 2 luglio. A tal fine, gli esercenti di commercio su aree pubbliche titolari di posteggio assegnato, nonché gli “spuntisti” sono tenuti al controllo degli aggiornamenti della situazione meteo attraverso i canali di comunicazione ufficiali (https://allertaliguria.regione.liguria.it/), al fine di evitare di recarsi in loco.
  • Prestare massima attenzione nel transito delle strade in aree depresse, con particolare riferimento ai sottopassi, in caso di allagamenti. Eventuali chiusure preventive saranno valutate dal C.O.C.
  • Sono chiusi al pubblico i parchi pubblici ed i cimiteri.
  • È sospesa la raccolta differenziata dei rifiuti porta a porta, quindi è vietato depositare rifiuti fuori dalle abitazioni e attività.
  • È sospesa l’attività sanzionatoria legata allo spazzamento meccanico delle strade.
  • Gli abitanti e le attività commerciali - artigianali in area a rischio inondazione devono evitare di occupare o pernottare nei locali a piano strada o sottostanti il piano strada.
  • Predisporre paratie a protezione dei locali al piano strada, chiudere le porte di cantine e seminterrati e salvaguardare i beni mobili collocati in locali allagabili. Tali attività andranno svolte dalla popolazione alla diramazione dell’allerta, comunque prima dell’inizio degli eventi previsti.
  • Gli istituti scolastici dovranno ottemperare alle prescrizioni indicate nei piani di emergenza ed evacuazione interni e seguire le indicazioni che il C.O.C. invierà in ragione dell’evoluzione dell’evento; dovranno predisporre ogni azione necessaria al fine di mantenere attivo il flusso delle comunicazioni scuola-famiglie.
  • Qualora l’Allerta Arancione perduri durante la notte, tutte le attività di commercio presenti su area pubblica, devono essere pronte allo sgombero, rimuovendo banchi e merce quando interrompono l’attività.
  • Evitare percorsi ciclabili e pedonali lungo gli argini dei corsi d’acqua.

🚨Ecco le novità in caso di allerta arancione idrogeologica-idraulica come da ordinanze n. 2,3,4,5,6,7,8,9 del 2023:

  • sono fruibili senza limiti di tempo, da un’ora prima ad un’ora dopo la validità dell’allerta meteo, i parcheggi regolamentari da disco orario;
  • è prevista la sospensione di qualsiasi evento o manifestazione su tutto il territorio comunale;
  • è prevista la sospensione di tutte le attività negli impianti sportivi presenti in aree ad alto rischio inondazione (presenti nell’allegato B) ricadenti nel territorio del comune di Chiavari;
  • sono sospese tutte le fiere, il mercato settimanale del venerdì ed ogni altra forma di commercio ambulante ad eccezione del mercato giornaliero;
  • sono sospese le attività di spettacolo viaggiante, circhi e parchi divertimento;
  • è sospesa ogni attività lavorativa sui ponteggi;
  • è in vigore il divieto di sosta in tutti i sottopassi cittadini e le aree depresse; è necessario adottare, quale misura di sicurezza, l’osservanza delle norme di autoprotezione (presenti nell’allegato A), in particolare “durante l’alluvione se sei in un luogo chiuso e ti trovi in locali interrati, seminterrati o al piano terra, sali ai piani superiori evitando di usare l’ascensore”;
  • è in vigore il divieto di permanenza in via temporanea nei locali dei civici via Parma 125, via Parma 125 B, via Aurelia 74, frazione Campodonico via Case Sparse 27;
  • è in vigore il divieto di permanenza in via temporanea nei locali sottostanti il piano strada per tutte le unità abitative ricadenti nelle aree ad alto rischio inondazione (presenti nell’allegato B).

Arancione disposizioni 1

Arancione disposizioni 2

Con la Diramazione di ALLERTA ROSSA Idrogeologica-idraulica per piogge diffuse

 DISPOSIZIONI

  • Sono chiuse tutte le scuole, di ogni ordine e grado, ivi inclusi asili nido pubblici e privati. Nel caso in cui lo stato di allerta rossa (o fase operativa di ALLARME) subentrasse ad attività didattica già intrapresa, i dirigenti scolastici si attiveranno al fine di garantire la sicurezza degli studenti all’interno dell’Istituto, adottando le misure necessarie previste dai piani di emergenza ed evacuazione interni e provvedendo allo stazionamento degli studenti all’interno, anche dopo l’orario delle lezioni, conducendoli se necessario ai piani alti ed impedendone l’uscita all’esterno. Gli istituti scolastici dovranno seguire le indicazioni del Centro Operativo Comunale per l’evoluzione dell’evento e mantenere attivo il flusso comunicazioni scuola - famiglie.
  • È sospesa qualunque attività in Alveo o in adiacenza ai corsi d’acqua, nonché qualsiasi attività lavorativa su ponti o passerelle. Operarsi per pronta messa in sicurezza di materiali e mezzi.
  • Prestare massima attenzione nel transito delle strade in aree depresse, con particolare riferimento ai sottopassi, in caso di allagamenti. Eventuali chiusure preventive saranno valutate dal C.O.C.
  • È vietata qualunque attività nell’Aerea compresa tra Viale Kasman ed il Fiume Entella, sino alla zona sottostante il viadotto autostradale. I proprietari dei veicoli posteggiati in tale area dovranno provvedere allo spostamento degli stessi alla diramazione dell’allerta, prima dell’entrata in vigore dell’allerta stessa. A tale scopo è consentita la sosta gratuita sulla corsia a levante della carreggiata di V.le Kasman, con direzione sud/nord.
  • È vietato stazionare nelle aree adiacenti a tutti i corsi d’acqua, con particolare riferimento al Lungo Entella e Rio Bacezza.
  • È vietata qualsiasi manifestazione ludico e/o sportiva, sia pubblica che privata.
  • Sono sospese tutte le fiere, i mercati giornalieri rionali, i mercati settimanali del venerdì ed ogni altra forma di commercio su area pubblica. A tal fine, gli esercenti di commercio su aree pubbliche titolari di posteggio assegnato, nonché gli “spuntisti” sono tenuti al controllo degli aggiornamenti della situazione meteo attraverso i canali di comunicazione ufficiali (https://allertaliguria.regione.liguria.it/), al fine di evitare di recarsi in loco.
  • È sospesa ogni attività nel Palazzetto dello Sport, sito in Via per Maxena, 28 A
  • È comunque vietata qualsiasi tipo di attività nei locali sottostanti il piano strada rientranti nelle aree ad alto rischio inondazione (tempi di ritorno 30-50 anni).
  • Sono chiusi al pubblico i parchi pubblici ed i cimiteri.
  • Sono chiusi al pubblico cinema, teatri e musei.
  • È sospesa la raccolta differenziata dei rifiuti porta a porta, quindi è vietato depositare rifiuti fuori dalle abitazioni e attività.
  • È sospesa l’attività sanzionatoria legata allo spazzamento meccanico delle strade.
  • Gli abitanti e le attività commerciali - artigianali in area a rischio inondazione devono evitare di occupare o pernottare nei locali a piano strada. Per gli stessi è fatto divieto di occupare e pernottare nei locali sottostanti il piano strada.
  • Predisporre paratie a protezione dei locali al piano strada, chiudere le porte di cantine e seminterrati e salvaguardare i beni mobili collocati in locali allagabili. Tali attività andranno svolte dalla popolazione alla diramazione dell’allerta, comunque prima dell’inizio degli eventi previsti.
  • Qualora l’Allerta Rossa subentri mentre alcune attività sono in corso, le stesse vanno immediatamente sospese e le persone allontanate secondo i provvedimenti dell’Autorità Comunale, fatto salvo quanto già stabilito per gli edifici scolatici.

🚨Ecco le novità in caso di allerta rossa idrogeologica-idraulica come da ordinanze n. 2,3,4,5,6,7,8,9 del 2023:

  • è prevista su tutto il territorio comunale la gratuità dei parcheggi a pagamento da un’ora prima ad un’ora dopo la validità dell’allerta meteo. Sono, inoltre, fruibili senza limiti di tempo i parcheggi regolamentati da disco orario;
  • sono sospese le attività di spettacolo viaggiante, circhi e parchi divertimento;
  • è sospesa ogni attività lavorativa sui ponteggi;
  • è prevista la chiusura di tutti i complessi sportivi pubblici e privati;
  • è in vigore il divieto di sosta in tutti i sottopassi cittadini e le aree depresse;
  • è necessario adottare, quale misura di sicurezza, l’osservanza delle norme di autoprotezione (presenti nell’allegato A), in particolare “durante l’alluvione se sei in un luogo chiuso e ti trovi in locali interrati, seminterrati o al piano terra, sali ai piani superiori evitando di usare l’ascensore”;
  • è in vigore il divieto di permanenza in via temporanea nei locali al piano strada e sottostanti per tutte le unità abitative ricadenti nelle aree ad altro rischio inondazione (elenco presente allegato B);
  • è in vigore il divieto di permanenza in via temporanea nei locali dei civici: via Parma 125, via Parma 125 B, via Aurelia 74, frazione Campodonico via Case Sparse 27.

 

Con la Diramazione di ALLERTA GIALLA Nivologica

  •  È sospesa l’attività di spazzamento meccanico delle strade.

🚨Ecco le novità in caso di avviso per allerta gialla nivologica come da ordinanze n. 2,3,4,5,6,7,8,9 del 2023:

  • è sospesa la raccolta dei rifiuti porta a porta. È vietato depositare i rifiuti fuori dalle abitazioni o dalle attività.

 

 Con la Diramazione di ALLERTA Arancione Nivologica

  •  È sospesa la raccolta differenziata dei rifiuti porta a porta, è vietato depositare rifiuti fuori dalle abitazioni e attività.
  • È sospesa l’attività di spazzamento meccanico delle strade.

🚨Ecco le novità in caso di allerta arancione nivologica come da ordinanze n. 2,3,4,5,6,7,8,9 del 2023:

  • è prevista la chiusura di tutti i complessi sportivi pubblici e privati;
  • sono fruibili senza limiti di tempo, da un’ora prima ad un’ora dopo la validità dell’allerta meteo, i parcheggi regolamentari da disco orario;
  • è prevista la chiusura di tutti i plessi sedi di servizi educativi, delle scuole di ogni ordine e grado, dei centri di formazione professionale e di tutte le attività didattiche, pubblici e privati, corrispondenti ai seguenti indirizzi:
  • immobile scolastico in viale Millo n.4 Istituto Assarotti
  • immobile scolastico in via Castagnola n.2-4 e n. 11-15
  • immobile scolastico in via Santa Chiara 20 limitatamente all’edificio in adiacenza al Rio Bacezza
  • immobile scolastico in viale Millo 121- Casa Marchesani
  • è prevista la sospensione delle uscite didattiche, anche se programmate, sia che si tratti di uscite all’interno della città, sia che prevedano un itinerario verso zone non interessate dallo stato di allerta;
  • sono sospese tutte le fiere, il mercato settimanale del venerdì ed ogni altra forma di commercio ambulante ad eccezione del mercato giornaliero;
  • sono chiusi al pubblico i parchi pubblici e i giardini comunali.

 

 Con la Diramazione di ALLERTA Rossa Nivologica

  •  Si dispone la chiusura delle scuole, di ogni ordine e grado, ivi inclusi Asili Nido pubblici e privati.
  • È sospesa la raccolta differenziata dei rifiuti porta a porta, è vietato depositare rifiuti fuori dalle abitazioni e attività.
  • È sospesa l’attività di spazzamento meccanico delle strade.
  • Sono chiusi al pubblico i parchi pubblici ed i cimiteri.
  • Sono sospese tutte fiere, i mercati giornalieri rionali, i mercati settimanali del venerdì ed ogni altra forma di commercio su area pubblica. A tal fine, gli esercenti di commercio su aree pubbliche titolari di posteggio assegnato, nonché gli “spuntisti” sono tenuti al controllo degli aggiornamenti della situazione meteo attraverso i canali di comunicazione ufficiali, al fine di evitare di recarsi in loco.

 ðŸš¨Ecco le novità in caso di allerta rossa nivologica come da ordinanze n. 2,3,4,5,6,7,8,9 del 2023:

  • è prevista la chiusura di tutti i complessi sportivi pubblici e privati;
  • è prevista su tutto il territorio comunale la gratuità dei parcheggi a pagamento da un’ora prima ad un’ora dopo la validità dell’allerta meteo. Sono, inoltre, fruibili senza limiti di tempo i parcheggi regolamentati da disco orario;
  • è prevista la chiusura di tutti i plessi sedi di servizi educativi pubblici e privati, dalle scuole di ogni ordine e grado, dei centri di formazione professionale e la sospensione di tutte le attività didattiche ricadenti del territorio comunale;
  • sono sospese tutte le fiere, il mercato settimanale del venerdì ed ogni altra forma di commercio ambulante;
  • sono chiusi al pubblico i parchi pubblici e i giardini comunali.

 

Con la Diramazione di RISCHIO per VENTO MOLTO INTENSO

  •  È sospesa qualunque attività su ponteggi e/o piattaforme elevatrici.
  • Sono chiusi al pubblico i parchi pubblici ed i cimiteri.

🚨Ecco le novità in caso di avviso per vento molto intenso come da ordinanze n. 2,3,4,5,6,7,8,9 del 2023:

  • sono sospese le attività di spettacolo viaggiante, circhi e parchi divertimento.

 

Con la Diramazione di RISCHIO per MARE INTENSO

  •  È vietata la balneazione in tutti i tratti costa.
  • Ai proprietari/gestori è fatto obbligo di assicurare le attrezzature e le parti mobili di stabilimenti balneari e strutture site sul litorale.

 

Con la Diramazione di RISCHIO per MARE MOLTO INTENSO

  •  È vietata la Balneazione in tutti i tratti costa.
  • È vietato l’accesso alle spiagge, pontili, frangiflutti.
  • Ai proprietari/gestori è fatto obbligo di assicurare le attrezzature e le parti mobili di stabilimenti balneari e strutture site sul litorale.
A prescindere dalla tipologia di allerta gli amministratori e/o i proprietari e gestori di edifici compresi nelle aree a rischio inondazione e frana devono verificare periodicamente sulle apposite cartografie del piano di bacino l’ubicazione dei propri immobili e predisporre eventuali misure di protezione.
Allegato A
12-01-2023

Allegato formato pdf

ALLEGATO B - CIVICI IN AREA AD ALTO RISCHIO INONDAZIONE
12-01-2023

Allegato formato pdf

ord_00004_10-01-2023
12-01-2023

Allegato formato pdf

ord_00005_10-01-2023
12-01-2023

Allegato formato pdf

ord_00006_10-01-2023
12-01-2023

Allegato formato pdf

ord_00007_10-01-2023
12-01-2023

Allegato formato pdf

ord_00008_10-01-2023
12-01-2023

Allegato formato pdf

ord_00009_10-01-2023
12-01-2023

Allegato formato pdf

ordinanza n. 2-2023
12-01-2023

Allegato formato pdf

ordinanza n.3-2023
12-01-2023

Allegato formato pdf


Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito?
1/2
Dove hai incontrato le maggiori difficoltà?
1/2
Vuoi aggiungere altri dettagli?
2/2
Inserire massimo 200 caratteri
È necessario verificare che tu non sia un robot