La Zattera dei Morti

rassegna teatrale

Tipo di evento:
Spettacolo teatrale
Argomenti:
Tempo libero

Data inizio :

4 maggio 2024

Data fine:

4 maggio 2024

La Zattera dei Morti
Municipium

Descrizione

Lunaria Teatro torna a fare rotta su Chiavari con una nuova edizione di “Obiettivo Creatività”, progetto promosso in collaborazione con il Comune di Chiavari per la valorizzazione dell’ex chiesa di San Francesco, oggi riconvertita ad auditorium e il cui ammodernamento, nel 2020, era stato realizzato proprio nell’ambito della prima edizione della rassegna.

SABATO 4 MAGGIO 2024 ORE 21.00 AUDITORIUM SAN FRANCESCO CHIAVARI

LA ZATTERA DEI MORTI

di Harald Mueller
con Francesco Patanè, Alessio Zirulìa, Rita Castaldo, Paolo Portesine

musiche eseguite dal vivo Giorgio Neri Alessio Panni visual Nuova Scuola Chiavarese del Fumetto Stefano Gualtieri Luca Nasciuti
scene Giorgio Panni Giacomo Rigalza dramaturg Michaela Bürger Koftis
regia Daniela Ardini
Produzione Lunaria Teatro

Lo spettacolo è dedicato a Sandro Palmieri

LA PIECE è una favola post-atomica costruita su diversi registri linguistici. Quattro esseri, tre uomini e una donna, si incontrano nella Germania del 2050, distrutta da catastrofi ambientali e guerre nucleari. Insieme si mettono in viaggio su una zattera per discendere il Reno e raggiungere Xanten, città neutronizzata quarant’anni prima e perciò “toxiclean e bodyempty”. All’inizio c’è poco di umano in questi personaggi, se non il loro istinto di uomini arcaici, la loro angoscia mortale e il loro linguaggio. Ogni personaggio cerca di sfuggire alla paura tramite un particolare atteggiamento linguistico. Nel corso della pièce avviene non solo un avvicinamento esistenziale fra i quattro personaggi, ma soprattutto un avvicinamento tra i loro diversi linguaggi. I personaggi finiscono con l’ammettere la propria paura e con l’accettare la situazione senza speranza. “La zattera” è pervasa di umori grotteschi e di un senso di assoluzione: non la città di Xanten reale o come topos utopico, ma il ritrovamento di Xanten in se stessi da parte di ciascuno dei personaggi costituisce la conclusione “positiva” della pièce.

L’AUTORE Harald Mueller, nato nel 1934 a Memel (Prussia Orientale), lavora come minatore, fattorino, portuale, portiere d’albergo, interprete, attore, prima di diventare drammaturgo di radiodrammi e pièces teatrali. Debutta nel 1970 nelle “M ünchner Kammerspiele” con Gro ßer Wolf (Grande Lupo) e Halbdeutsch (Mezzotedesco). Dal 1971 al 1974 è drammaturgo e “autore di casa” allo “Schillertheater” di Berlino. Nel 1974 ha un successo mondiale con Stille Nacht (Stille Nacht), tradotto in 14 lingue e nel 1986 con Totenflo ß (La Zattera), che avrà 40 messinscene nei paesi di lingua tedesca e sarà tradotto in 12 lingue. Mueller vive attualmente come autore e libero drammaturgo a Berlino e sull’Isola di Sylt. Michaela B ürger

LA REGIA Il testo mostra la contemporanea presenza di molti temi portanti: le conseguenze di un continuo abuso sull’ambiente, alterato dall’egoismo umano; la paura della vita e della morte; la solidarietà come recupero dei valori umani; il contrasto generazionale (la generosità è solo nei giovani); la necessità, anche in situazioni estreme, di avvicinare la poesia e la musica; il ricordo come bisogno umano che riaffiora anche in esseri apparentemente inconsapevoli (uno dei personaggi, Itai, è figlio della provetta). Questa varietà di contenuti è trasmessa in una forma estremamente moderna e provocatoria - si ride spesso nonostante il tema!- adattissima a interpreti giovani e ad un pubblico giovane. Daniela Ardini

Info Tel. +39 010 2477045 Tel. +39 373 7894978 www.lunariateatro.it info@lunariateatro.it

Municipium

A chi è rivolto

cittadini e turisti

Municipium

Date e orari

04 mag

21:00 - Inizio evento

04
mag

22:30 - Fine evento

Municipium

Costo

per info sui costi Info Tel. +39 010 2477045 Tel. +39 373 7894978 www.lunariateatro.it info@lunariateatro.it

Municipium

Luogo

Auditorium S. Francesco

Piazzale S. Francesco 1

Municipium

Punti di contatto

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito?
1/2
Dove hai incontrato le maggiori difficoltà?
1/2
Vuoi aggiungere altri dettagli?
2/2
Inserire massimo 200 caratteri
È necessario verificare che tu non sia un robot